Community

Rete SupeRare

Mission della Community


Aderire alla nostra Rete significa credere che una società giusta può essere realizzata soltanto nel rispetto della dignità della persona umana a partire da quella più fragile. Ed è chiaro che più numerosi saremo e più verremo presi in considerazione dai nostri interlocutori a qualsiasi livello. Più faremo Rete, più saremo visibili e più saremo in grado di aitutarci tra noi, diffondere informazioni, far valere le nostre istanze. affinché i programmi sociali, socio-ambientali, socio-sanitari, scientifici, tecnologici e culturali, siano costruiti nella consapevolezza del primato di ogni essere umano nella convinzione che né la sua vita, né lo sviluppo del suo pensiero, né i suoi beni, né quanti condividono la sua vicenda personale e familiare, possono essere sottoposti a ingiuste restrizioni nell'esercizio dei propri diritti e della propria libertà

La nostra storia

Chi siamo, Cosa facciamo

Non aspiriamo ad essere un’associazione settoriale o territoriale, non aspiriamo a sostituire nessuno, siamo semplicemente un gruppo di persone che crede nella forza della RETE e che ritiene l’incontro ed il confronto continuo e costante tra persone e associazioni che, in qualche modo vivono la nostra stessa realtà, possa solo migliorare la qualità di vita di ognuno. Ognuno di noi, soprattutto chi vive quotidianamente la disabilita’ e la fragilità in generale, nel tortuoso percorso della vita, si è sentito solo, privo di informazioni e di punti di riferimento, si è sentito privo dello sguardo di chi, semplicemente guardandoci negli occhi, ha colto tanto del nostro vissuto, ben oltre le parole.  SupeRare è esattamente questo: il luogo dell’incontro, del confronto, dell’interscambio di opportunità, notizie,informazioni e riflessioni che possono modificare il nostro presente e proiettarci positivamente verso il futuro, non sarà mai il mondo del “poverini quanto mi dispiace”, siamo persone e come tali vogliamo essere ascoltati, INSIEME SI PUÒ!!!!

Ultimi Articoli

Progetto di vita e lavoro disabili

Progetto di vita e lavoro disabili

Chi conosce il mondo della disabilità sa benissimo che al termine della scuola dell’obbligo le famiglie con figli disabili perdono la gran parte dell’attenzione da parte delle istituzioni pubbliche e si ritrovano sole ed impreparate ad affrontare le sfide quotidiane, in una continua ricerca della garanzia dei propri diritti, dei sostegni spesso insufficienti.

Barriere Roma

Barriere Roma

Chi viaggia su sedie a rotelle purtroppo conosce a Roma l’elenco delle stazioni metro inaccessibili ma anche quando frequenta quelle dichiarate accessibili ha il terrore di incappare in ascensori, montascale, scale mobili fuori servizio e fare la fine del topo in gabbia.

Cassonetti della raccolta differenziata senza pedale di apertura

Cassonetti della raccolta differenziata senza pedale di apertura

Cassonetti della raccolta differenziata senza pedale di apertura: quando le azioni sostenibili per l’ambiente non hanno la minima sostenibilità per chi non può farne uso

La famiglia ed il disturbo dello spettro autistico

La famiglia ed il disturbo dello spettro autistico

Autismo è un termine troppo spesso usato, direi anche abusato, di frequente utilizzato,nel lessico comune, con connotazione non appropriata né opportuna.


Contattaci

Siamo qui per aiutarti 7 giorni alla settmana e rispondiamo entro le 24 ore. Inoltre puoi trovare molte risposte alle tue domande visitando la pagina FAQ.

Una società giusta

Aderire alla nostra Rete significa credere che una società giusta può essere realizzata soltanto nel rispetto della dignità della persona umana a partire da quella più fragile. Ed è chiaro che più numerosi saremo e più verremo presi in considerazione dai nostri interlocutori a qualsiasi livello.

Case History

La storia di Mariella: quando entra la disabilità in una famiglia anche la famiglia diviene automaticamente disabile

Progetti tematici

Denuncia presenza barriere architettoniche, sociali e culturali, attività contro le discriminazioni, lotta per l'inclusione, per l'assistenza dei non autosufficienti, per un vero "dopo di noi", per l'integrazione lavorativa, per il rispetto della dignità e dei diritti.

ret

Fare Rete

Più faremo Rete, più saremo visibili e più saremo in grado di aitutarci tra noi, diffondere informazioni, far valere le nostre istanze. affinché i programmi sociali, socio-ambientali, socio-sanitari, scientifici, tecnologici e culturali, siano costruiti nella consapevolezza del primato di ogni essere umano nella convinzione che né la sua vita, né lo sviluppo del suo pensiero, né i suoi beni, né quanti condividono la sua vicenda personale e familiare, possono essere sottoposti a ingiuste restrizioni nell’esercizio dei propri diritti e della propria libertà

©2022. Rete SupeRare. All Rights Reserved.